Perché l’incrocio delle medie mobili non funziona?

Una delle strategie forex trend following più utilizzate nel trading online è l’incrocio delle medie mobili, una più lenta ed una più veloce. Sta di fatto che tale metodo di trading è una spina sul fianco per molti trader che perdono costantemente dei soldi applicandola. Per quale motivo? Nonostante sia così decantata, anche da molti professionisti famosi, perché la tecnica di trading con l’incrocio delle medie mobili non funziona?

Il trader americano Scot Lowry ne ha fatto un libro intero con spiegazioni molto dettagliate che ti consiglio di leggere attentamente, perché lui ne sa e con le medie mobili ci guadagna davvero.

In questa breve guida forex, ti spiego perché lui guadagna con l’incrocio delle medie mobili e altri trader invece no. Il tutto è definito nella sua strategia più famosa, denominata Delphic Phenomenon.

Prima però voglio dirti perché l’incrocio delle medie mobili non funziona.

Perché l’incrocio delle medie mobili non funziona?

1. Settaggio Medie Mobili

Il primo motivo è perché non si calibrano bene i periodi delle medie mobili che spesso devono essere adattate al timing operativo e allo strumento finanziario corrispondente. Nulla funziona per tutto in modo standard.

2. Falsi segnali

Il secondo motivo è che spesso si tende ad entrare a mercato ad ogni incrocio delle medie mobili e ciò può facilmente generare dei falsi segnali che a lungo andare portano il tuo conto in rosso.

3. Entrate affrettate

Il terzo motivo importante, che caratterizza la tecnica di Lowry, è l’entrata che non avviene appena c’è un incrocio delle 2 medie, ma poco dopo in base ad alcuni parametri da individuare sul grafico e che sto per spiegarti.

– Come funziona la strategia Delphic Phenomenon?

Innanzitutto bisogna impostare gli indicatori tecnici sul grafico in questo modo:

  • una media mobile semplice lenta a 40 periodi sulla chiusure (Simple Moving Average – Close – 40);
  • una media mobile semplice veloce a 18 periodi sulle chiusure (Simple Moving Average – Close – 18).

Queste sono le medie mobili utilizzate da Lowry nella tecnica del delphic phenomenon. Ora vediamo come funziona e come fare trading.

– Come fare trading col delphic phenomenon

Esempio con trend rialzista

  • la media più veloce (18) deve incrociare a rialzo la media più lenta (40);
  • la media (18) deve dunque trovarsi più in alto della media (40);
  • il prezzo deve salire durante l’incrocio;
  • il prezzo ritraccia e sfiora o buca la media veloce (18);
  • si forma una candela rialzista con minimo più basso del minimo precedente;
  • si entra a rialzo alla rottura del massimo di questa candela;
  • si può inserire un trailing stop sotto la media lenta per sfruttare il trend al massimo oppure settare i parametri di stop loss e take profit in modo fisso, facendo attenzione a mantenere il profitto sempre triplo rispetto alla perdita.

Il discorso vale al contrario per il trend ribassista.

La tecnica è stata leggermente modificata in base alle mie esigenze personali di trading sul forex. È valida per ogni time frame, ma funziona meglio dai 30 minuti e ancora meglio filtrando i segnali a 4 ore, giornaliero e settimanale prima di fare trading intraday.

– Delphic Phenomenon Indicator

Esistono molti indicatori tecnici ed expert advisor che tentano di automatizzare la tecnica del Delphic Phenomenon, ma ho riscontrato molti problemi sulla loro reale funzionalità. La tecnica con l’incrocio delle medie è una tecnica secondo me discrezionale e non per l’approccio al trading automatico.

Nel mio trading online con questa strategia ho creato un indicatore tecnico personalizzato che mi avvisa quando, su time frame da 4 ore in su, avviene un incrocio. Nel momento in cui avviene un incrocio, quella coppia di valute è sotto osservazione sempre sullo stesso time frame. Quando poi avviene il ritracciamento ed un rimbalzo, vado a controllare tempistiche più brevi per fare le mie entrate intraday in trend in modo discrezionale.

L’indicatore, tramite l’aiuto di un vps forex, mi aiuta a non stare costantemente al monitor per controllare gli incroci delle medie, inviandomi degli alert via mail o via app direttamente sul cellulare quando non ho il pc acceso.

incrocio medie mobili

incrocio medie mobili

Nel grafico che ho caricato in questo articolo, ho impostato sia le medie mobili (la verde è quella veloce e la viola quella lenta), che l’indicatore personalizzato nella finestra in basso. Come vedi, quando avviene l’incrocio, nella finestra sotto al grafico c’è una linea rossa negativa per l’incrocio ribassista e una linea blu positiva per l’incrocio rialzista.

A proposito, come vedi, è da tenere sotto controllo la coppia di valute GBP/USD, che sul grafico settimanale aggiornato al 23 luglio 2017 mostrano un incrocio rialzista. Se le condizioni lo consentono, potremmo seguire intraday un trend rialzista, investendo sull’apprezzamento della sterlina rispetto al dollaro.

Se questo semplice indicatore per metatrader 4 ti può essere utile, te lo regalo. Ecco il link del file .ex4 per il download.

Sai già come installare un indicatore su MT4?

  • Apri la Metatrader 4
  • Clicca sul tasto F4 della tastiera oppure dalla barra degli strumenti vai su Strumenti/Scrivere linguaggio Metaquotes
  • Appena si aprirà il Metaeditor, vedrai un riquadro per la scrittura del codice ed un altro laterale a sinistra che si chiama Navigatore e ci sono tutte le cartelle (se il Navigatore è chiuso, clicca CTRL + D o vai su Visualizza/Navigatore)
  • Clicca con il tasto destro del mouse su Indicatori e Apri Cartella
  • Trascina o incolla il file DELPHIC P..ex4 nella cartella
  • Riavvia la MT4
  • Apri un grafico e Inserisci/Indicatori/Personalizzati/DELPHIC P.

Nei settaggi dell’indicatore puoi impostare gli alert audio, mail e push tramite app MT4, ma anche i periodi delle medie, se preferisci provare qualche modifica.

Io preferisco i settaggi standard:

  • Period_Slow è la media lenta a 40
  • Period_Fast è la media veloce a 18 periodi.

Se vuoi creare gratis il tuo indicatore senza alcuna conoscenza di programmazione, ti suggerisco EA builder.

Ti consiglio oltretutto di scegliere nella lista dei broker migliori per metatrader 4, per avere sempre dati affidabili, anche in demo per le tue prove.

Vuoi imparare a fare Forex?

Iscriviti alla Newsletter e riceverai gli aggiornamenti di questo sito.

Grazie! Ora conferma l'iscrizione cliccando sul link che ti ho inviato.

Qualcosa è andato storto. Riprova!

Prova una piattaforma per il trading simulato gratis

BDSWISS
1.5/spread
25 €/deposito
0 €/commissioni
MT4
AVATRADE
0.7/spread
100 €/deposito
0 €/commissioni
MT4 + Avatrader
DUKASCOPY
0.2/spread
100 €/deposito
Commissioni variabili
JForex + Java
TICKMILL
0.1/spread
25 €/deposito
Commissioni:
- 3$ Conto Pro
- 0$ Conto Classic
MT4

Leave a Reply

Vuoi imparare a fare Forex?

Iscriviti alla Newsletter e riceverai gli aggiornamenti di questo sito.

Grazie! Ora conferma l'iscrizione cliccando sul link che ti ho inviato.

Qualcosa è andato storto.